Un lancio storico per molti motivi. Innanzitutto quello del primo passo verso il ritorno sulla Luna, poi perché con la missione Cert-1 porterà sul nostro satellite un veicolo costruito da un’azienda privata e anche questo è un primato che segna una svolta storica. Si tratta del lander Peregrine costruito dall’Astrobotic, a bordo del quale ci sono esperimenti della Nasa, nell’ambito del programma Artemis per il ritorno alla Luna. La missione Artemis coinvolge sette paesi, compresa l’Italia.

Il lancio è avvenuto dalla piattaforma 41 della Space Force Station di Cape Canaveral, la base del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, con il razzo Vulcan che è al suo primo volo. Anche il razzo è stato costruito da un’azienda privata, la United Launch Alliance. Il lancio sta procedendo regolarmente ed è avvenuta la separazione dello stadio superiore Centaur del razzo Vulcan.

L’allunaggio del lander Peregrine è previsto il 23 febbraio e, se avverrà regolarmente, sarà un veicolo privato a posarsi sulla Luna dopo oltre mezzo secolo dall’ultima missione del programma Apollo, nel 1972. Con questo lancio entra nel vivo la nuova corsa alla Luna. Mentre la missione Cert-1 vola verso la Luna, il rover giapponese Slim è già nell’orbita lunare, che il 19 gennaio dovrebbe eseguire un allunaggio di precisione senza precedenti. Intanto, dopo aver rinviato il lancio della sua missione Im-1 da gennaio al non prima del 12 febbraio, l’azienda privata Intuitive Machine intende portare il suo lander Nova-C sul suolo lunare il 22 febbraio.  (Il fatto quotidiano)

Visits: 18

Avatar photo

Di admin