Attenzione! Giubbino obbligatorio! Zona frequentata da bracconieri e cacciatori spesso avvinazzati che uccidono orsi e lupi”. Questo il messaggio definito “ironico” riservato ai cacciatori contenuto nelle locandine che sono apparse nelle zone di Cles Caldes.  L’iniziativa è ancora una volta di Centopercentoanimalisti. “Tra tutte le regioni, il Trentino – Sud Tirol è quella che  si segnala per l’odio pervicace contro gli animali liberi: orsi sono stati uccisi o catturati con vari pretesti, e da tempo Regione e Provincia cercano di autorizzare  lo sterminio di lupi, sciacalli e linci, animali protetti da leggi europee e  nazionali. Mentre già vengono sterminati cervi, camosci, perfino cormorani: i cacciatori comandano sui politici che hanno eletto”.  Lo scorso fine settimana  c’è stata  la preapertura della caccia in molte regioni, l’apertura ufficiale sarà dal 17 settembre.  “Di fatto – spiegano Centopercentoanimalisti – centinaia di  maniaci armati hanno già iniziato a  vagare per  le campagne e i boschi, spesso  in stato di ebbrezza  o in condizioni  psicofisiche  problematiche,  sparando   di qua e di là”. I cittadini,  spiegano i militanti “non potranno più  passeggiare, andare a funghi, passare in bici, lavorare nei campi e neppure star seduti in giardino  senza pericolo di venir impallinati.  Gli umani uccisi dai cacciatori negli ultimi anni  sono oltre  370 , migliaia i feriti, oltre a un numero enorme di animali di tutte le altre specie. L’assassinio dell’orsa  Amarena è l’ultimo episodio: uccisa per essersi fidata troppo degli umani. Milioni di cittadini sono ostaggio di una minoranza di esaltati: i cacciatori (autorizzati o bracconieri fa poca differenza)”.  (Tratto da Ildolomiti.it)

Dov’è quindi la sicurezza degli abitanti se in Trentino e Alto Adige succede questo?  Altro che orsi e lupi, attenti agli assassini avvinazzati…..

 Cacciatore investe un cinghiale e viene trovato ubriaco, ritirati la patente e il porto d’armi … Un 53enne denunciato per guida in stato di  EBREZZA.

 Festeggia a vino la battuta di caccia, sorpreso ubriaco: via il porto d’armi. Nei guai 50enne della valle, denunciato dai carabinieri.

 Savigno, arrestato cacciatore ubriaco … La donna, spaventata dall’uomo che, non solo era ubriaco, ma anche armato di fucile, …

Un cacciatore ubriaco lo prende di mira con il fucile, lui per tutta risposta lo insulta….

TRENTO: Ubriaco al volante. la Questura gli toglie il porto d’armi, cacciatore sconfitto al Tar.  Aveva patteggiato la pena, aveva svolto lavori socialmente utili e si era sottoposto alla riabilitazione presso il Servizio Alcologico, ma questo non basta: «il guasto alla buona condotta si estende oltre la riabilitazione»

Cacciatore ubriaco provoca un incidente: sequestrata auto, ritirata licenza di caccia e patente

Potremmo continuare con altri tanti articoli, presi da internet, allora attenti a Lupi e Orsi gli abitanti possono stare tranquilli a uscire di casa tanto ci pensano i cacciatori….. 

 

Visits: 15

Avatar photo

Di admin