Attorno alle 22:00 di ieri sera un potente brillamento di classe X2.2 si è verificato sul Sole dalla regione AR3229 magneticamente instabile.  Ci sono 8 regioni dette attive, sono delle zone instabili sul nostro astro che possono provocare delle vere e proprie esplosione nella corona del Sole e mandare un lampo di raggi X in grado di interferire sulla propagazione delle onde radio, in taluni casi interferiscono con le comunicazioni anche ad alta frequenze come il GPS, i satelliti e vari mezzi di comunicazione. Questo brillamento molto potente ha scaraventato nello spazio una nuvola di plasma detta CME che in due giorni o forse prima potrebbe investire la Terra provocando intense aurore polari e disturbi sulle emissioni a frequenze basse dette HF, puo’ succedere che anche gli astronauti della ISS debbano andare in zone appositamente protette dalle radiazioni. Attualmente nella parte illuminata dal Sole del nostro pianeta, c’è una forte attenuazione dei segnali ed è indefinibile quando terminerà il blackout fino a 25/30db sulle bande piu basse, come sarà la propagazione. Tra le altre cose l’attesa tempesta geomagnetica che doveva essere fino a G2 Kp6 dovrebbe aver cambiato direzione non centrando il nostro pianeta, è ancora da verificare…. Eventuali aggiornamenti su Discovery 2 Radio, buon weekend (IW6ATQ)

Visits: 61

Avatar photo

Di admin