Il governo studia la possibilità di azzerare l’Iva su pane e pasta e ridurla dal 10 al 5% su carne e pesce. Lo ha confermato la vice ministra dell’Economia Laura Castelli. “E’ un piano concreto e eventualmente alternativo o aggiuntivo ai 200 euro – ha detto a Radio 24 a chi le chiedeva se nel decreto aiuti si stia ragionando a queste ipotesi – si stanno valutando i costi di entrambe le misure e soprattutto quali siano le più impattanti sulla vita degli italiani, interverremo in questo senso nel decreto di luglio”.

Continua senza sosta l’ondata di migranti che tentano di attraversare il Mediterraneo.
Sono 1.871 i migranti ospiti all’hotspot di Lampedusa, a fronte dei 350 posti disponibili.
A loro si sono aggiunti i 22 tunisini che erano su un’imbarcazione di 5 metri, partita da Chebba, che sono stati intercettati a 3 miglia dal porto da una motovedetta della Guardia di finanza. Con l’arrivo dei 22, fra cui 4 donne e 3 minori, salgono a 7 gli sbarchi registratisi dall’alba.

Focolai in ripresa a Cinigiano, in provincia di Grosseto, dove da ieri divampa un incendio. In corso le operazioni di spegnimento con mezzi aerei: un Canadair della flotta aerea dei vigili del fuoco ed elicotteri dell’antincendio boschivo della regione Toscana. Il paese di Cinigiano è stato ieri in gran parte evacuato. Alcune abitazioni e infrastrutture risultano danneggiate.

L’Italia ancora nella morsa del caldo. Oggi sono attese temperature elevate, con 19 città contrassegnate da “bollino rosso” nell’ultimo bollettino sulle ondate di calore pubblicato dal Ministero della Salute.

si sono sfiorati i +42°C nelle Marche. In particolare, secondo i dati delle stazioni termometriche della rete meteo idro pluviometrica Mir della Protezione Civile regionale, la città più calda della regione è stata San Severino Marche, in provincia di Macerata, dove è stata registrata la temperatura di +41,7°C: è stata la temperatura più alta del 2022 e degli ultimi anni. Il giorno prima, invece, la colonnina di mercurio, si era fermata a +39,8°C.

 

 

 

Hits: 23

Di admin