TRENTO. ”Vergogna! Noi vi ripudiamo”. Le Frecce Tricolore solo ieri solcavano i cieli del Trentino Alto Adige scaricando i loro fumi verdi, bianco e rossi sui due capoluoghi di provincia per la gioia di molti e il fastidio di altrettanti e subito è montata la polemica. Anche perché, come è tristemente noto, solo pochi giorni fa uno degli aerei della squadriglia è precipitato nel Torinese andando a schiantarsi al suolo e uccidendo una bimba di 5 anni e ferendo il fratellino e la mamma.  Un fatto terribile che ha interrogato tutti sull’opportunità di continuare a sostenere certi show che hanno ben poco di moderno, portano un carico di inquinamento impattante e ”camuffano” strumenti di morte in spettacolo giocoso e acrobatico. Pubblichiamo, allora, la lettera di alcune persone (tra loro anche esponenti della politica locale, come Jacopo Zannini e Giuliano Pantano, rappresentanti di associazioni ed enti, come Luigi Casanova presidente di Mountain Wilderness, e Piergiorgio Bortolotti ex direttore del Punto di Incontro) assolutamente contrarie a questo spettacolo, contrarie alla retorica dell’eccellenza italiana e del patriottismo esasperato e trasformato in show. Pochi giorni dopo l’uccisione a Caselle Torinese della bambina Laura Origliasso, e del grave ferimento del suo fratellino e della mamma, le Frecce Tricolori il 25 settembre 2023 verso le ore 14 hanno sorvolato Trento e Bolzano.

Vergogna! Incuranti dei tanti appelli ad evitare l’esibizione, avete violato il nostro cielo con i vostri mostri di guerra, volando a bassa quota sopra le nostre case, scuole, strade e luoghi di lavoroNon avete rispetto per le nostre vite! Non avete rispetto per il dolore che causate!  I vostri allenamenti di guerra hanno già causato molte morti sin qui, e altre ne verranno. Noi ripudiamo la vostra violenza, il vostro frastuono di morte, l’enorme spreco di denaro distolto dal bene comune. Ripudiamo la vostra retorica del coraggio e dell’ardimento, e rivendichiamo il diritto alla pace e alla cura verso le persone e il Pianeta. La guerra, le armi e la violenza ci ripugnano. Noi vi ripudiamo, Frecce Tricolori. 

Paola Comin, Piergiorgio Bortolotti, Alberto Tamanini, Marino Cofler, Maria Flora, Paola Tomasi, Jacopo Zannini, Paulo Lima, Andrea Trentini, Marisa Gigliotti, Alessandro Graziadei, Michele de Candia, Luigi Casanova, Giuliano Pantano, Alessia Ansaloni, Luisa, Maria Grazia Sighele, Iginio Zin

 

Fonte: https://www.ildolomiti.it/cronaca/2023/noi-vi-ripudiamo-frecce-tricolori-la-protesta-di-alcuni-cittadini-con-firma-contro-il-sorvolo-show-dei-caccia-su-trento-e-bolzano

Views: 51

Avatar photo

Di admin